METRATURA RIDOTTA?

Casa delle idee CaTurin Ristrutturazione Torino Articolo blog

Nessun problema, con un po’ di fantasia e qualche nostro consiglio potrai ottimizzare al meglio i tuoi spazi!

 

La vita di oggi è sempre più frenetica e per questo motivo molti lavoratori scelgono una soluzione abitativa centrale, a metratura ridotta ma vicina ai servizi e comoda ai mezzi pubblici.

Ma non è l’unica categoria fan del mono e del bilocale, anche le giovani coppie preferiscono sempre di più una casa piccola rispetto ad una con ampi spazi: più facile da pulire, da riordinare e ottima per contenere i costi.
Ma un locale raccolto non è sinonimo di luogo poco vivibile e angusto, anzi, con specifici accorgimenti potrai sfruttare al massimo ogni centimetro della tua casa e renderla accogliente e confortevole.

Per prima cosa, opta per un open space per soggiorno e cucina, così da non limitare ulteriormente lo spazio con pareti ed aumentare l’esposizione dell’ambiente alla luce solare.

Il secondo consiglio riguarda il colore: preferisci sempre nuance chiare e leggere per decorare, perché le colorazioni scure e saturate fanno sembrare le stanze otticamente più piccole.
Scegli poi una cucina pratica e congeniale alle forme del tuo ambiente e prediligi un divano-letto al posto di un semplice divano.
Utilizza mensole e tavoli estraibili, in modo da ridurre al minimo lo spreco di spazio.
Anche il letto con una sezione contenitore può essere estremamente utile per riporre coperte ed altri oggetti molto ingombranti.

E se hai un soffitto molto alto, pensa di installare un soppalco per sfruttare meglio le altezze e recuperare metri preziosi.

Ultimo consiglio: non dimenticarti di essere ordinato!

Vivere in uno spazio raccolto significa che ogni oggetto fuori posto salta subito all’occhio, ma allo stesso tempo farai molto in fretta a pulire e riordina la casa prima che arrivino i tuoi amici per cena.

 

Condividi questa notizia
Altri articoli

La casa ecologica

Cosa vuol dire “casa ecologica” e quali sono le caratteristiche che deve avere? Il 5 Giugno è la giornata mondiale dell’ambiente e come ignorare i…